Gestione del rischio

FONDI DI MUTUALIZZAZIONE  e di STABILIZZAZIONE DEL REDDITO sono strumenti innovativi di gestione del rischio in agricoltura, alternativi o complementari alle tradizionali polizze assicurative, che consentono agli agricoltori aderenti di beneficiare di pagamenti compensativi in caso di perdite economiche causate da avversitÓ atmosferiche, fitopatie, infestazioni parassitarie ed epizoozie o da drastici cali di reddito.

 

Il FONDO DI RIASSICURAZIONE provvede alla compensazione dei rischi agricoli coperti da polizze assicurative agevolate con il contributo pubblico sulla spesa per il pagamento dei premi, riassicurando le compagnie di assicurazione, e provvede alla riduzione del rischio delle compagnie stesse che possono emettere polizze innovative per gli agricoltori.

 

Ismea  coordina e gestisce l'attivitÓ del CONSORZIO ITALIANO DI CORIASSICURAZIONE Contro le calamitÓ naturali in agricoltura, autorizzato dall'Antitrust, costituito allo scopo di promuovere l'introduzione nel mercato agricolo di assicurazioni innovative attraverso la ripartizione dei rischi tra gli Enti consorziati (assicuratori e riassicuratori). Il Consorzio Ŕ attualmente costituito, oltre all'ISMEA, da 9 compagnie assicurative, ed opera attraverso la riassicurazione consortile aggregando la capacitÓ di riassicurazione pubblica e privata per la gestione dei rischi atmosferici innovativi.

 

L'Istituto gestisce, per conto del MIPAAF, la  Banca Dati sui Rischi Agricoli SICURAGRO contenente dati statistici, assicurativi e finanziari, riguardanti la natura, le cause, gli effetti, la dimensione economica e le modalitÓ di gestione del rischio in agricoltura; in particolare contiene i dati delle polizze assicurative agricole agevolate sottoscritte in Italia dal 1998 ad oggi. Persegue la finalitÓ di fornire elementi conoscitivi ai soggettii interessati, anche ai fini della prevenzione del rischio.

 

Nello svolgimento delle sue attivitÓ istituzionali, l'ISMEA opera solo ed esclusivamente per mezzo dei propri funzionari e dirigenti ed in virt¨ del relativo potere di rappresentanza organica. In nessun caso e ad alcun titolo l'ISMEA si avvale di intermediari esterni.