Cambiale Agraria e della Pesca

Conversione parziale del debito

 

Nella seduta del 27 luglio 2022, il Consiglio di Amministrazione ISMEA ha deliberato di concedere alle PMI che hanno ricevuto un finanziamento garantito da Cambiale Agraria e della Pesca (CAP) la possibilitÓ di convertire il 35% del valore nominale del debito in aiuto diretto.

 
 

Le imprese che hanno in essere un finanziamento CAP potranno scegliere se convertire parzialmente il loro debito con un contributo a fondo perduto pari al 35% del valore nominale del prestito.
Nel mese di settembre, ISMEA comunicherÓ agli interessati le istruzioni per aderire alla conversione parziale.
Attraverso l'operazione di conversione - autorizzata dalla Commissione Europea con Decisione  C(2022) 4378 final - ISMEA intende mettere a disposizione delle PMI agricole e della pesca, giÓ colpite dalla crisi connessa all'emergenza sanitaria da COVID -19, ulteriore liquiditÓ per contrastare gli effetti negativi legati al caro energia e all'aumento straordinario degli input produttivi.