Pubblicazioni

Rapporto ISMEA sulla Gestione del Rischio nell'agricoltura biologica 2021

Nel contesto nazionale dell'agricoltura biologica, Ŕ emerso, nel 2019, un considerevole dinamismo in relazione alle principali variabili assicurative, caratterizzate, in linea con le tendenze pi¨ recenti, da incrementi a due cifre. Ci˛ conferma la crescente diffusione nel settore delle polizze agevolate contro gli eventi atmosferici, nell'ambito di una gamma di strumenti di prevenzione dei rischi che va progressivamente ampliandosi.
Nel periodo 2017-2019, il numero di aziende biologiche in Italia Ŕ aumentato a un tasso medio annuo del 2%, contro un ben pi¨ significativo 35% riscontrato, nello stesso arco temporale, per le aziende bio dotate di polizze agevolate. Un'evidenza analoga la si osserva analizzando l'andamento delle superfici biologiche, cresciute nel complesso del 3,5%, contro il pi¨ 29% riscontrato nel sottoinsieme delle estensioni assicurate.
In ragione di tali andamenti decisamente positivi aumenta, nel contesto dell'agricoltura biologica, il peso delle aziende assicurate, che nel 2019 sfiora l'8% del totale per numero e oltrepassa il 4% per superfici coinvolte.