Scheda Organismo di consulenza

Torna ai risultati della ricerca

Denominazione organismo di consulenza: CONSORZIO MARCHE BIOLOGICHE SOC.COOP AGR

Natura giuridica: Privata

Regione: Marche

Provincia della sede legale: Ancona

Comune della sede legale: Senigallia

Indirizzo della sede legale: Via Nicola Abbagnano, 3

Codice fiscale: 02464490420

Partita Iva: 02464490420

Numero di consulenti: 7

Date

Data iscrizione: 30/11/-0001

Data modifica: -


Ambiti di consulenza

  • (A) Obblighi risultanti dalla condizionalità – Reg. (UE) n. 1306/2013
  • (B) Pratiche agricole benefiche per il clima e l’ambiente e mantenimento della superficie agricola – Reg. (UE) n. 1307/2013
  • (C) Misure a livello aziendale previste dai PSR volte all’ammodernamento aziendale, al perseguimento della competitività e all’integrazione della filiera
  • (D) I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 11.3 della direttiva 2000/60/CE
  • (E) I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 55 del Reg. (CE) n. 1107/2009
  • (F) Le norme di sicurezza sul lavoro e le norme di sicurezza connesse all’azienda agricola
  • (G) Consulenza specifica per gli agricoltori che si insediano la prima volta
  • (H) La promozione delle conversioni aziendali e la diversificazione della loro attivita' economica
  • (I) Gestione del rischio e introduzione di misure preventive
  • (J) Requisiti minimi nazionali per le misure art. 28 e art. 29 del Reg. (UE) n. 1305/2013
  • (K) Informazioni relative alla mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, alla biodiversita' e alla protezione delle acque
  • (L) Misure rivolte al benessere e alla biodiversita' animale
  • (N) Innovazione tecnologica ed informatica, l'agricoltura di precisione e il trasferimento di conoscenza dal campo della ricerca al settore primario

Consulenti

Nome Codice fiscale Partita iva Ambiti Date
BARTOLUCCI STEFANO BRTSFN64H23D488D A - Obblighi risultanti dalla condizionalità – Reg. (UE) n. 1306/2013
B - Pratiche agricole benefiche per il clima e l’ambiente e mantenimento della superficie agricola – Reg. (UE) n. 1307/2013
C - Misure a livello aziendale previste dai PSR volte all’ammodernamento aziendale, al perseguimento della competitività e all’integrazione della filiera
D - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 11.3 della direttiva 2000/60/CE
E - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 55 del Reg. (CE) n. 1107/2009
F - Le norme di sicurezza sul lavoro e le norme di sicurezza connesse all’azienda agricola
G - Consulenza specifica per gli agricoltori che si insediano la prima volta
H - La promozione delle conversioni aziendali e la diversificazione della loro attivita' economica
I - Gestione del rischio e introduzione di misure preventive
J - Requisiti minimi nazionali per le misure art. 28 e art. 29 del Reg. (UE) n. 1305/2013
K - Informazioni relative alla mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, alla biodiversita' e alla protezione delle acque
L - Misure rivolte al benessere e alla biodiversita' animale
N - Innovazione tecnologica ed informatica, l'agricoltura di precisione e il trasferimento di conoscenza dal campo della ricerca al settore primario
Iscrizione: -
Modifica: -
CARDELLINI FABRIZIO CRDFRZ68M04G514Q A - Obblighi risultanti dalla condizionalità – Reg. (UE) n. 1306/2013
B - Pratiche agricole benefiche per il clima e l’ambiente e mantenimento della superficie agricola – Reg. (UE) n. 1307/2013
C - Misure a livello aziendale previste dai PSR volte all’ammodernamento aziendale, al perseguimento della competitività e all’integrazione della filiera
D - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 11.3 della direttiva 2000/60/CE
E - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 55 del Reg. (CE) n. 1107/2009
F - Le norme di sicurezza sul lavoro e le norme di sicurezza connesse all’azienda agricola
G - Consulenza specifica per gli agricoltori che si insediano la prima volta
H - La promozione delle conversioni aziendali e la diversificazione della loro attivita' economica
I - Gestione del rischio e introduzione di misure preventive
J - Requisiti minimi nazionali per le misure art. 28 e art. 29 del Reg. (UE) n. 1305/2013
K - Informazioni relative alla mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, alla biodiversita' e alla protezione delle acque
L - Misure rivolte al benessere e alla biodiversita' animale
N - Innovazione tecnologica ed informatica, l'agricoltura di precisione e il trasferimento di conoscenza dal campo della ricerca al settore primario
Iscrizione: -
Modifica: -
CIMARELLI PIERO CMRPRI54A27G479G C - Misure a livello aziendale previste dai PSR volte all’ammodernamento aziendale, al perseguimento della competitività e all’integrazione della filiera
G - Consulenza specifica per gli agricoltori che si insediano la prima volta
H - La promozione delle conversioni aziendali e la diversificazione della loro attivita' economica
I - Gestione del rischio e introduzione di misure preventive
Iscrizione: -
Modifica: -
FATTORI RICCARDO FTTRCR67L14A944Z A - Obblighi risultanti dalla condizionalità – Reg. (UE) n. 1306/2013
B - Pratiche agricole benefiche per il clima e l’ambiente e mantenimento della superficie agricola – Reg. (UE) n. 1307/2013
C - Misure a livello aziendale previste dai PSR volte all’ammodernamento aziendale, al perseguimento della competitività e all’integrazione della filiera
D - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 11.3 della direttiva 2000/60/CE
E - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 55 del Reg. (CE) n. 1107/2009
F - Le norme di sicurezza sul lavoro e le norme di sicurezza connesse all’azienda agricola
G - Consulenza specifica per gli agricoltori che si insediano la prima volta
H - La promozione delle conversioni aziendali e la diversificazione della loro attivita' economica
I - Gestione del rischio e introduzione di misure preventive
J - Requisiti minimi nazionali per le misure art. 28 e art. 29 del Reg. (UE) n. 1305/2013
K - Informazioni relative alla mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, alla biodiversita' e alla protezione delle acque
L - Misure rivolte al benessere e alla biodiversita' animale
N - Innovazione tecnologica ed informatica, l'agricoltura di precisione e il trasferimento di conoscenza dal campo della ricerca al settore primario
Iscrizione: -
Modifica: -
FIORETTI AMLETO FRTMLT58T19E388S A - Obblighi risultanti dalla condizionalità – Reg. (UE) n. 1306/2013
B - Pratiche agricole benefiche per il clima e l’ambiente e mantenimento della superficie agricola – Reg. (UE) n. 1307/2013
C - Misure a livello aziendale previste dai PSR volte all’ammodernamento aziendale, al perseguimento della competitività e all’integrazione della filiera
D - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 11.3 della direttiva 2000/60/CE
E - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 55 del Reg. (CE) n. 1107/2009
F - Le norme di sicurezza sul lavoro e le norme di sicurezza connesse all’azienda agricola
G - Consulenza specifica per gli agricoltori che si insediano la prima volta
H - La promozione delle conversioni aziendali e la diversificazione della loro attivita' economica
I - Gestione del rischio e introduzione di misure preventive
J - Requisiti minimi nazionali per le misure art. 28 e art. 29 del Reg. (UE) n. 1305/2013
K - Informazioni relative alla mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, alla biodiversita' e alla protezione delle acque
L - Misure rivolte al benessere e alla biodiversita' animale
N - Innovazione tecnologica ed informatica, l'agricoltura di precisione e il trasferimento di conoscenza dal campo della ricerca al settore primario
Iscrizione: -
Modifica: -
PONZIO CARLO PNZCRL65D25H501S A - Obblighi risultanti dalla condizionalità – Reg. (UE) n. 1306/2013
B - Pratiche agricole benefiche per il clima e l’ambiente e mantenimento della superficie agricola – Reg. (UE) n. 1307/2013
C - Misure a livello aziendale previste dai PSR volte all’ammodernamento aziendale, al perseguimento della competitività e all’integrazione della filiera
D - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 11.3 della direttiva 2000/60/CE
E - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 55 del Reg. (CE) n. 1107/2009
F - Le norme di sicurezza sul lavoro e le norme di sicurezza connesse all’azienda agricola
G - Consulenza specifica per gli agricoltori che si insediano la prima volta
H - La promozione delle conversioni aziendali e la diversificazione della loro attivita' economica
I - Gestione del rischio e introduzione di misure preventive
J - Requisiti minimi nazionali per le misure art. 28 e art. 29 del Reg. (UE) n. 1305/2013
K - Informazioni relative alla mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, alla biodiversita' e alla protezione delle acque
L - Misure rivolte al benessere e alla biodiversita' animale
N - Innovazione tecnologica ed informatica, l'agricoltura di precisione e il trasferimento di conoscenza dal campo della ricerca al settore primario
Iscrizione: -
Modifica: -
TORRIANI FRANCESCO TRRFNC67B09D488S A - Obblighi risultanti dalla condizionalità – Reg. (UE) n. 1306/2013
B - Pratiche agricole benefiche per il clima e l’ambiente e mantenimento della superficie agricola – Reg. (UE) n. 1307/2013
C - Misure a livello aziendale previste dai PSR volte all’ammodernamento aziendale, al perseguimento della competitività e all’integrazione della filiera
D - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 11.3 della direttiva 2000/60/CE
E - I requisiti a livello di beneficiari adottati ai sensi dell’art. 55 del Reg. (CE) n. 1107/2009
F - Le norme di sicurezza sul lavoro e le norme di sicurezza connesse all’azienda agricola
G - Consulenza specifica per gli agricoltori che si insediano la prima volta
H - La promozione delle conversioni aziendali e la diversificazione della loro attivita' economica
I - Gestione del rischio e introduzione di misure preventive
J - Requisiti minimi nazionali per le misure art. 28 e art. 29 del Reg. (UE) n. 1305/2013
K - Informazioni relative alla mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, alla biodiversita' e alla protezione delle acque
L - Misure rivolte al benessere e alla biodiversita' animale
N - Innovazione tecnologica ed informatica, l'agricoltura di precisione e il trasferimento di conoscenza dal campo della ricerca al settore primario
Iscrizione: -
Modifica: -


Torna ai risultati della ricerca