A chi ci rivolgiamo

Giovani imprenditori agricoli
Aziende agricole

Fondo di credito

Lo strumento, istituito con decreto legge 24 gennaio 2012 n. 1, meglio noto come decreto liberalizzazioni è finalizzato a potenziare l'offerta di credito a vantaggio delle aziende agricole, con particolare attenzione ai giovani, allo scopo di favorirne la crescita e l'ammodernamento. Sono ancora in via di definizione le modalità operative.

Carta di identità dello strumento

  1. Finalità: sostenerere la competitività delle imprese agricole tramite l'erogazione di finanziamenti agevolati in collaborazione con le banche.
  2. Cosa finanzia: eroga finanziamenti a sostegno della competitività delle imprese agricole per lo svolgimento delle attività agricole e connesse (escluso interventi per imprese in crisi)
  3. Beneficiari: imprese agricole
  4. Intervento: prestiti a breve, medio e lungo termine rilasciati in collaborazione con banche convenzionate. Il finanziamento è costituito da una quota a carico del fondo (a tasso agevolato) e una quota a carico della banca (a tasso di mercato)
  5. Requisiti: la presenza di una quota di finanziamento bancario è condizione necessaria per l'erogazione del finanziamento. Tale quota non può essere inferiore al 50%