Pubblicazioni

Censimento delle strutture di stoccaggio dei cereali in Italia

Pubblicazione scaricabile gratuitamente

 

Il Piano Cerealicolo Nazionale predisposto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha individuato le principali criticità che caratterizzano le filiera cerealicola, facendone non solo un'astratta elencazione ma individuando per ciascuna di esse specifiche azioni operative; una di queste è l'Azione 6.1, riguardante il "Censimento delle strutture di stoccaggio".

L'obiettivo del censimento è ottenere una fotografia completa dei centri di stoccaggio di cereali presenti sul territorio nazionale, con riferimento alle caratteristiche strutturali, alle dotazioni strumentali e alle modalità di gestione dei prodotti stoccati. Tali informazioni, attualmente inesistenti se non a livello di alcune regioni, rappresenteranno un grande passo avanti nell'ammodernamento della filiera e nella trasparenza dei rapporti tra le componenti della filiera stessa oltre che uno strumento indispensabile per il corretto governo del settore stesso.

Il censimento ha consentito quindi di quantificare il numero dei centri, la corrispondente capacità di stoccaggio complessiva e i quantitativi di cereali stoccati nel 2011 in Italia, di descrivere, inoltre, la localizzazione dei centri di stoccaggio e le relative caratteristiche strutturali e strumentali, anche ai fini dello stoccaggio differenziato per la qualità, nell'ottica di orientare future politiche di sviluppo finalizzate ad aumentare la competitività dell'intera filiera cerealicola