Agricoltura sostenibile - Documenti

Studio di impatto delle proposte di riforma della PAC post 2013

01 dicembre 2012

 

Ismea ha costruito un modello di simulazione microeconomica per valutare il possibile impatto della riforma della PAC sul bilancio delle aziende agricole, considerando congiuntamente gli aiuti afferenti al I pilastro e al II pilastro. Il modello Ŕ stato costruito per sette settori dell'agricoltura italiana, in prevalenza rappresentativi delle produzioni del bacino mediterraneo: grano duro, grano tenero, mais, olivo, bovini da carne, bovini da latte e ovini, che rappresentano insieme circa un terzo della produzione ai prezzi di base dell'agricoltura. ╚ da considerare inoltre che grano duro, grano tenero, mais e olivo occupano oltre il 30% della superficie agricola utilizzata. Per ognuno di questi settori Ŕ stato ricostruito uno schema di un bilancio semplificato basato sui conti colturali, replicato per una quindicina circa di aziende ritenute rappresentative della realtÓ produttiva del settore in termini di modello produttivo adottato, localizzazione geografica, ecc.