Il mercato dei prodotti florovivaistici

Obiettivi

ISMEA ha monitorato in maniera continuativa l'andamento dei consumi dei prodotti florovivaistici in Italia a partire dal 2004.
 
A tal fine C.R.A. ha reso disponibili strumenti e conoscenze atte a raggiungere tale scopo.
 

 

L'indagine

Nell'indagine si sono studiati i mercati dei fiori e delle piante, alberi e arbusti
 
Per ognuno dei due sub-mercati, sono stati analizzati i seguenti punti:

 
  • penetrazione d'acquisto presso la clientela finale e consistenza numerica dei target di consumo;
  • distribuzione rispetto all'utilizzo dei diversi canali d'acquisto
  • occasioni di acquisto
  • specie di fiori recisi e piante verdi/fiorite acquistate
  • spesa per singolo canale utilizzato, sia in termini di spesa totale sia in termini di atti di acquisto
  • profilo degli acquirenti, in termini di caratteristiche socio-demografiche
  •  
  •  Da Gennaio 2012, Ŕ stata introdotta una nuova modalitÓ di raccolta delle informazioni basata:
  • dal punto di vista della struttura del questionario rilevando ogni singolo atto d'acquisto per poi dettagliare le variabili oggetto di analisi (specie, prezzo, ecc.) in una logica del tutto simile al diario d'acquisto giornaliero;
  • dal punto di vista della rilevazione temporale effettuando la raccolta dati ogni 2 settimane (cadenza quindicinale) pur rimanendo mensile la base di produzione dei dati.
  • I vantaggi derivati da questo approccio, nuovo e migliorativo rispetto alle precedenti edizioni, sono notevoli soprattutto dal punto di vista della precisione della rilevazione grazie alla modalitÓ basata direttamente sugli atti di acquisto e su un periodo temporale pi¨ ridotto (riduzione delle mancate o imprecise risposte legate al ricordo o alla dimenticanza di segnarsi gli acquisti che i Panelisti dovrebbero fare ogni volta che ne effettuano  uno.
 

L'indagine completa comprensiva di grafici e tabelle Ŕ disponibile in PDF: