Check up 2012

La competitività dell'agroalimentare italiano

 

Il Check up 2012 fornisce un quadro aggiornato delle tendenze economiche e dei principali indicatori di competitivitÓ del settore agricolo e alimentare italiano. Con un ampio corredo statistico sugli ultimi 10 anni e il confronto con le dinamiche degli altri Paesi Ue, il rapporto fa il punto sullo stato di salute del settore agroalimentare nazionale.

Il lavoro Ŕ strutturato in otto capitoli. Il capitolo 1 descrive il contesto internazionale e il quadro macroeconomico italiano in cui si inserisce il settore agroalimentare nazionale. Nel capitolo 2, l'attenzione Ŕ rivolta all'agricoltura in Italia le cui dinamiche sono messe a confronto con la media europea e i pi¨ importanti paesi comunitari. Il comportamento dell'industria alimentare italiana Ŕ descritto nel capitolo 3 mentre nel capitolo 4 vengono esaminate le modalitÓ di trasmissione delle variazioni dei prezzi alla produzione sui prezzi nelle fasi pi¨ a valle. Nel capitolo 5, la catena del valore elaborata dall'Ismea quantifica la suddivisione del valore dei beni prodotti dal settore agricolo e dall'industria alimentare, acquistati dai consumatori finali, tra coloro che, direttamente o indirettamente, entrano a far parte del processo produttivo e distributivo.
 
Nel capitolo 6 si ritorna al contesto macroeconomico italiano con l'analisi dei consumi delle famiglie italiane, mentre il capitolo 7 e 8 focalizzano l'attenzione sulla componente della domanda estera, dapprima descrivendo il ruolo che gioca l'Italia sui mercati internazionali come paese esportatore di prodotti agroalimentari, poi esaminando le determinanti della bilancia commerciale agroalimentare italiana. Completa il rapporto un'ampia nota metodologica.