Ultime Notizie

Ismea, peggiorano nel terzo trimestre i conti agricoli

Roma, 4 novembre 2008

 

Peggiorano le attese sugli sviluppi del settore agricolo. Lo rende noto l'Ismea che in "Tendenze", il trimestrale di analisi e previsioni dell'Istituto, articolato nei diversi comparti dell'agroalimentare, rivede al ribasso la stima per il valore aggiunto nel 2008, a causa dell'andamento negativo previsto nella terza parte dell'anno, che capovolge la tendenza dei primi due trimestri.

Nel luglio-settembre 2008 si stima una riduzione del valore aggiunto reale dell'8% rispetto ai precedenti tre mesi e dell'1% in confronto allo stesso periodo del 2007.

Il cambiamento di segno è da mettere in relazione - secondo le stime Ismea - con il forte calo che la produzione agricola totale avrebbe accusato nel terzo trimestre sul precedente (-7%). La riduzione è da attribuire principalmente all'andamento negativo delle coltivazioni industriali, della barbabietola da zucchero in particolare, e al calo della produzione di frutta e agrumi. Il decremento in generale risulta meno accentuato su base annua (-1,8%).

Nel complesso, il 2008 dovrebbe chiudere, comunque, con una leggera crescita della produzione agricola totale (+0,6% rispetto al 2007), determinata da un aumento dell'1,3% delle coltivazioni agricole e da un leggero calo della produzione zootecnica (-0,5%).

Tra luglio e settembre 2008 - spiega ancora l'Ismea in "Tendenze" - si è ribaltata in agricoltura anche la dinamica dei prezzi alla produzione, scesi nel periodo considerato del 7,2% rispetto ai tre mesi precedenti. I maggiori cali congiunturali hanno riguardato i cereali, la frutta, gli ortaggi e i vini. Per quanto riguarda invece l'andamento dei costi di produzione delle aziende agricole, l'Istituto calcola nella media del terzo trimestre un incremento dell'1,1% - con forti tensioni ancora sui prezzi dei concimi - che ha comportato un ulteriore peggioramento degli indici di redditività del settore.

Prosegue intanto la stagnazione dei consumi alimentari delle famiglie italiane, cresciuti in termini quantitativi di appena lo 0,3% su base annua nei primi nove mesi del 2008. A fine anno Ismea prevede un più 0,2% rispetto al 2007. E' attesa invece una crescita della spesa del 3,5%, che sconta i forti aumenti dei prezzi registrati nella prima metà del 2008.

La bilancia commerciale agroalimentare, infine, secondo le stime dell'Ismea, avrebbe chiuso i primi nove mesi di quest'anno con un aumento del disavanzo monetario dell'1,8% rispetto allo stesso periodo del 2007. In valore le esportazioni avrebbero fatto segnare un incremento del 13%, non riuscendo però a compensare totalmente, in termini assoluti, il maggiore esborso registrato sul versante delle importazioni (+10,7%).

 
 
 

Ismea - Direzione Comunicazione, Marketing, Qualità e Sistemi Informativi
U. O. Comunicazione e Marketing

Responsabile:
Niki Lasorsa (+39)06-85568.538
 
Redazione:
Niki Lasorsa


Altre notizie

  1. 04/09/2019 Vendemmia 2019: l'Italia si conferma primo produttore mondiale con 46 milioni di ettolitri

    Presentati oggi al Mipaaft i dati delle previsioni vendemmiali.  La vendemmia 2019 segna la nascita di una nuova collaborazione. Per la prima volta, infatti, Unione Italiana Vini, Ismea e Assoenologi uniscono le rispettive forze e competenze con l'obiettivo di fornire un quadro ancor più completo e dettagliato relativamente alle Previsioni Vendemmiali.

    Vendemmia 2019: l'Italia si conferma primo produttore mondiale con 46 milioni di ettolitri

  2. 02/08/2019 Vino. Previsioni Vendemmiali: Uiv, Assoenologi e Ismea uniscono le forze

    Il 4 settembre, presso il parlamentino del Mipaaft, le nuove previsioni
    vendemmiali

    Vino. Previsioni Vendemmiali: Uiv, Assoenologi e Ismea uniscono le forze

  3. 19/07/2019 Quasi dimezzata la produzione di miele italiano del 2019

    Nel 2019, la sola produzione nazionale di miele di acacia
    e agrumi ha fatto registrare una contrazione del 41% rispetto alle attese.

    Quasi dimezzata la produzione di miele italiano del 2019

  4. 17/07/2019 Agricoltura di precisione. Innovazione e opportunità per il "sistema-Italia"

    Presentata in conferenza stampa a Roma IBF Servizi, il primo hub tecnologico per l'agricoltura italiana. 
    Ottimizzazione dei processi produttivi, riduzione dei costi di produzione, miglioramento della qualità e sostenibilità ambientale. Sono questi gli obiettivi di IBF Servizi, nata da una partnership pubblico-privata tra l'ISMEA e Bonifiche Ferraresi.

    Agricoltura di precisione. Innovazione e opportunità per il "sistema-Italia"

  5. 05/07/2019 ISMEA: al via il Bando di concorso per la selezione nazionale "Promuovere lo spirito e la cultura di impresa"

    Parte oggi la selezione nazionale "Promuovere lo spirito e la cultura di impresa" - realizzata da ISMEA nell'ambito del Fondo per lo sviluppo dell'imprenditoria giovanile in agricoltura volta ad individuare 150 imprese agricole condotte da giovani agricoltori

    ISMEA: al via il Bando di concorso per la selezione nazionale "Promuovere lo spirito e la cultura di impresa"

  6. 27/06/2019 Al via "Off", la prima webserie sull'agriturismo italiano

    Al via "Off", la prima webserie sull'agriturismo italiano

    Al via "Off", la prima webserie sull'agriturismo italiano