Studi di settore

Gli scambi con l'estero dei prodotti ittici nel 2007

Anno 2007

La bilancia commerciale ittica

Nel 2007 gli scambi commerciali con l'estero dei prodotti ittici hanno confermato la posizione deficitaria del nostro paese nei confronti dei mercati stranieri. Secondo i dati forniti dall'Istat ed elaborati da Ismea, il disavanzo di pesci, molluschi e crostacei ha raggiunto i 3.142 milioni di euro, con un lieve peggioramento rispetto al 2006 (+0,6%). A fronte di una sostanziale stabilitÓ delle importazioni (+0,3% rispetto al 2006) l'aumento nel deficit negli scambi Ŕ riconducibile alla flessione delle entrate valutarie (-1,4% rispetto al 2006), flessione registrata dopo i risultati molto positivi degli ultimi tre anni.

 

Lo studio completo, comprensivo di grafici e tabelle Ŕ disponibile in PDF