Studi di settore

Bilancia ittica: peggiorano i conti nel 2005

Anno 2005

Commercio estero nazionale dei prodotti ittici

I conti della bilancia commerciale del settore ittico (pesci, crostacei e molluschi), tradizionalmente deficitari, si sono chiusi nel 2005 con un passivo di 2,85 miliardi di euro, facendo registrare un peggioramento del 7,5% rispetto all'anno precedente. Prendendo in esame anche gli scambi di oli e grassi, farina e altri prodotti non destinalti all'alimentazione umana, il saldo negativo Ŕ stato di poco superiore, 2,9 miliardi di euro, e non ha cambiato la dinamica rispetto all'anno precedente: ad un esborso di 3,4 miliardi di euro, hanno fatto riscontro 496 milioni di incassi, con un saldo peggiorato del 7,1% rispetto all'anno precedente.

 

Lo studio completo, comprensivo di grafici e tabelle Ŕ disponibile in PDF