Studi di settore

Gennaio-luglio 2006: il deficit della bilancia ittica raggiunge i 1.759 milioni di euro nonostante la crescita dell'export

Gennaio - Luglio 2006

 

Il saldo della bilancia ittica si č profilato deficitario anche nel primo mese del secondo semestre dell'anno. A luglio 2006, infatti, il disavanzo ha toccato i 272 milioni di euro per un totale di 72.734 tonnellate, confermando, cosė, la strutturale dipendenza dall'estero del mercato ittico nazionale. In termini tendenziali, il deficit ha mostrato un miglioramento in termini quantitativi (- 18,3%) mentre, aspetto molto pių rilevante, č peggiorato in valore, segnando un +1,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Secondo gli aggiornamenti forniti dall'Istat, a luglio 2006 sono stati spesi sui mercati internazionali 340 milioni di euro (per 92.535 tonnellate) a fronte di un incasso pari a soli 69 milioni di euro registrati per l'export (19.801 tonnellate).

 

Lo studio completo, comprensivo di grafici e tabelle č disponibile in PDF