Pesca

Home Pesca e acquacoltura News Mercati 2006 Giugno Gambero viola

Contenuto della pagina

Schede Prodotto - Gambero viola - (Aristeus antennatus)

Gambero viola
Famiglia
PENEIDI (Crostacei decapodi)
Nome Scientifico
Aristeus antennatusá
Codice FAO
ARA
Nomi Dialettali
GAMBAO ROSSU (Liguria), AMMIRU CANI (Sicilia), AMMARO (Puglia).
Nome Inglese
BLUE AND RED SHRIMP
Nome Francese
CREVETTE ROUGE
Nome Spagnolo
GAMBA ROSADA
Descrizione
Corpo gamberiforme, compresso lateralmente; colore rosso chiaro o roseo con sfumature violacee; rostro allungato munito di tre denti, occhi grossi, due lunghe antenne filiformi, due antennule, due mandibole, due paia di mascelle, cinque paia di zampette (pereiopodi) di cui quattro terminanti con una piccola pinza; l'addome presenta sei segmenti l'ultimo dei quali termina con un ventaglio (telson). Dimensioni medie attorno ai 12 cm, max 20-22 cm.
Riproduzione
Deposizione delle uova in primavera ed estate.
Area di Pesca
Mediterraneo, in particolare nel mare Ligure, nel Tirreno, nello Ionio e nel mare di Sicilia; presente anche nell'Atlantico orientale, dalle isole di Capo Verde al Portogallo. Fondali fangosi tra i 200 ed i 1000 metri di profonditÓ; effettua spostamenti verticali, passando da una profondita' di 150 metri (di notte) ad una di 800 metri (di giorno).
StagionalitÓ di Pesca
Si pesca tutto l'anno.
Sistemi di Pesca
Reti a strascico di profonditÓ.
Leggi
Reg. CEE n. 2406 del 26/11/1996: alla tabella 9.1e indica i parametri organolettici e le categorie di freschezza.