Pubblicazioni - Cereali e coltivazioni industriali

Quaderno di Filiera n. 12 - L'olivicoltura italiana nella campagna 2003/04

Pubblicazione gratuita

La campagna oleicola 2003/04, in base al fenomeno dell'alternanza produttiva attesa di "scarica" , non si discosta in maniera marcata dai livelli produttivi raggiunti dalle tre campagne precedenti. Di fatto si conferma per il quarto anno consecutivo un risultato produttivo medio, ben lontano dal livello raggiunto nella campagna 1999/00. La tendenza produttiva non Ŕ stata omogenea per tutte le regioni olivicole.

Le due pi¨ importanti, Puglia e Calabria, hanno comunque condizionato la tendenza del dato nazionale.

Le attese qualitative in generale sono buone per tutta l'olivicoltura nazionale, sia dal punto di vista chimico-fisico, sia organolettico.

Queste e molte altre informazioni sono contenute nel presente lavoro "L'olivicoltura italiana nella campagna 2003/04", suddiviso in tre parti.

Nella prima viene presentata un'analisi generale nazionale e internazionale del settore.

L'argomento viene approfondito a livello territoriale nella seconda parte ponendo particolare attenzione all'andamento sia a livello regionale che provinciale. Nell'ultima parte viene fornita una nota metodologica, in cui sono descritti i criteri tecnici per la conduzione dell'attivitÓ della Rete di Rilevazione Ismea.