Cambiale Agraria e della Pesca (CAP I edizione)

Avviso all'utenza: chiuso il portale dedicato

Dalle ore 13 del 20 maggio 2020, considerato il numero delle domande convalidate, è stata disposta la chiusura del portale dedicato alla cambiale agraria e della pesca.

Tutte le domande ricevute saranno istruite secondo l'ordine cronologico di presentazione, risultante dalla casella di posta elettronica certificata ISMEA, fino ad esaurimento della dotazione finanziaria.
L'art. 222, comma 4, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, introdotto in sede di conversione dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, ha disposto il trasferimento a ISMEA di 30 milioni di euro. L'iniziale dotazione finanziaria della misura (pari a 30 milioni di euro) è stata di conseguenza adeguata a complessivi 60 milioni di euro.

 


Attraverso lo strumento della cambiale, autorizzato dalla Commissione europea, le imprese che operano nel settore agricolo, dell'agriturismo e della pesca che hanno subito problemi di liquidità aziendale a causa dell'epidemia COVID-19 potranno beneficiare di credito immediato.

Il prestito avrà una durata di 5 anni, di cui i primi 2 anni di preammortamento. L'intervento, grazie all'utilizzo della cambiale agraria e della cambiale della pesca, si distingue da altri strumenti finanziari per la semplicità della procedura e le tempistiche estremamente ridotte che consentono di poter erogare gli aiuti al massimo entro una settimana dalla richiest

 
 
 
 

Strumenti

Finanziamenti a tasso zero fino a 30 mila euro