Elenco Esperti e Professionisti (EEP)

 

L'ISMEA, in applicazione dei principi di trasparenza, rotazione, parità di trattamento, economicità e libera concorrenza, ha istituito un Elenco Esperti e Professionisti (d'ora in avanti EEP) gestito con modalità informatiche tramite una piattaforma dedicata.
Nei casi ed alle condizioni prescritte dalla normativa vigente nazionale e comunitaria, l'Elenco è utilizzato dall'ISMEA per l'individuazione di:

  1. collaboratori e consulenti
  2. avvocati patrocinanti
  3. custodi

a cui affidare eventuali incarichi.

EEP a partire dal 1° gennaio 2019 è l'unico strumento per candidarsi a collaborare con l'Ismea.

Si invita a prendere visione del Regolamento dell'EEP scaricabile dal link sottostante:

 
 

 

Come Iscriversi all'Elenco

L'iscrizione - completamente gratuita -  deve essere effettuata dal Candidato in 2 fasi separate:

  1. Accreditamento, per l'ottenimento delle credenziali di accesso all'elenco di interesse
  2. Iscrizione all'Elenco di interesse

Fase 1 - Accreditamento:
Durante la fase di accreditamento (per la quale è opportuno disporre di un indirizzo di posta elettronica certificata - PEC) verranno richieste poche informazioni e si potranno scegliere le credenziali per il successivo accesso (user e password). A seguito della richiesta, verrà inviata una mail di conferma attraverso la quale sarà possibile completare la procedura sulla quale dovrete cliccare per poter passare alla fase successiva.

Fase 2 - Iscrizione all'Elenco
Una volta ottenute le credenziali, si può accedere ad una delle tre sottosezioni in cui EEP è articolato, all'interno delle quali può procedere all'iscrizione seguendo le istruzioni riportate nel relativo Manuale utente.

 

 

Collaboratori e consulenti

 
 
 
 

Procedura di selezione dei consulenti e collaboratori

Nel rispetto dei principi di trasparenza, buon andamento, imparzialità e legalità e, in ottemperanza al MOA, di seguito si riportano i documenti relativi alla procedura operativa di valutazione comparativa, per titoli e colloquio per il conferimento di incarichi di collaborazione e consulenza.

 
 

 

Avvocati patrocinanti

 
 
 

Relativamente al funzionamento della piattaforma e al processo telematico di iscrizione alle sottosezioni Collaboratori e consulenti e Avvocati patrocinanti, è disponibile un servizio di Help Desk durante gli orari di ufficio (dal Lunedì al Venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00) al numero verde 800.136.094 e/o all'indirizzo mail: ismea@4clegal.com

 

 

Custodi

 

La riassegnazione dei fondi rustici rientrati nella disponibilità dell'Ismea, in forza di una sentenza di risoluzione contrattuale, costituisce una delle attività fondamentali nell'ambito delle politiche che Ismea svolge come organismo fondiario.
A tal fine, è stato deciso di procedere alla gestione dei custodi a cui affidare i fondi rustici da selezionare con procedure di trasparenza ed imparzialità, in maniera automatica ed anonima per consentire l'associazione fra custodi e terreni mediante una procedura di backoffice.
Gli aspiranti all'incarico di custodia sono gestiti con un sistema di autenticazione centralizzata che prevede la profilazione degli utenti che presentano la loro candidatura e la documentazione rilevante.
Il candidato custode dopo l'accreditamento ISMEA acquisisce credenziali di accesso validate dal sistema. Ad un custode possono corrispondere più terreni in custodia.
Una volta selezionato un terreno da custodire e visualizzati i dati del terreno mediante visualizzazione georeferenziata del fondo, il sistema provvedere alla gestione delle assegnazioni e per il tramite dell'indirizzo PEC comunicato dall'aspirante custode, è possibile accettare o rifiutare la notifica di custodia. 
Le assegnazioni hanno una data di scadenza: in mancanza di accettazione entro la data prevista, la notifica si intenderà rifiutata.
Dopo l'assenso all'assunzione della custodia del fondo, la gestione della procedura di assegnazione di custodia si perfeziona con la formalizzazione di un contratto inserito nel backoffice.

Per la sottosezione Custodi è possibile fare riferimento all'Ufficio Relazioni con il Pubblico: urp@ismea.it, tel. 0685568319-260.