Delibera a contrarre o atto equivalente

In questa sezione, ai sensi dell'art. 37, c. 1, lett. b) del D.Lgs. 33/2013 e art.29, c. 1, D.Lgs.50/2016, sono pubblicate le informazioni relative alle delibere a contrarre in materia di acquisizione di beni e servizi e di affidamento di lavori. Le delibere a contrarre relative all'avvio e all'esito di procedure di gara ad evidenza pubblica sono disponibili alla pagina "Bandi di gara in corso" e, se concluse, in "Bandi di gara conclusi".

 
  1. Elenco delibere a contrarre
  2. Elenco delibere per acquisti di importo non superiore ai 20.000 Euro

Elenco delibere a contrarre

Seleziona anno:
  1. 2020
  2. 2019
  3. 2018
 
 

Elenco delibere per acquisti di importo non superiore ai 20.000 Euro

Ai sensi del "Regolamento di Amministrazione e Contabilità" (RAC), approvato con decreto del 28 Dicembre 2017 del MIPAAF, di concerto con il MEF, l'impegno di spesa è l'atto interno di autorizzazione della spesa nell'ambito del bilancio di previsione, approvato dal Consiglio di Amministrazione. La spesa è autorizzata dal Direttore Generale o, su sua delega, dai dirigenti dell'Istituto, secondo limiti di importo e modalità fissati dallo stesso Direttore Generale.
Con determinazione del 29 aprile 2016, n.287 il Direttore Generale, nell'approvare il "Manuale Operativo degli Acquisti", atto interno che definisce i principi, le modalità operative e le responsabilità del processo di acquisto, ha delegato i Dirigenti dell'Istituto la sottoscrizione dei contratti di acquisto di beni, servizi e/o forniture per importi non superiori a 20.000 Euro. Gli importi sono da intendersi come limite massimo per incarico nell'arco dell'anno solare.
Gli operatori economici sono iscritti in un Elenco articolato in categorie merceologiche. Le modalità di iscrizione, l'aggiornamento dei dati e le modalità di verifica delle autodichiarazioni sulla sussistenza dei requisiti di carattere generale degli operatori iscritti sono definite da un apposito Regolamento.
Il "Regolamento per l'acquisizione di beni e servizi sotto soglia comunitaria" di Ismea individua il Responsabile Unico del Procedimento nel Dirigente responsabile della struttura che avvia il processo di acquisto.
Qui di seguito l'elenco degli atti per l'acquisto di beni, servizi e/o forniture di importo non superiore a 20.000 Euro.

Seleziona anno:
  1. 2020
  2. 2019
  3. 2018