Ismea Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare
UNI EN ISO 9001:2008 Stampa A A A
Agevolazioni Subentro
Consorzio di coriassicurazione
Pacchetto giovani
Garanzie accesso al credito
 
 

PRIMO PIANO

Flash update rapporto "AgrOsserva" - Speciale primo trimestre 2015

Roma, 23 giugno 2015 - Se il Pil nazionale ha registrato, nei primi tre mesi del 2015, un incremento dello 0,3%, lo si deve al contributo del settore primario (+6% il valore aggiunto agricolo su base trimestrale) e dell'industria, comprese le costruzioni (+0,6%); resta invece invariato il valore aggiunto dei servizi. Lo rivelano Ismea e Unioncamere nel Flash Update di AgrOsserva - speciale primo trimestre 2015, pubblicato oggi.
Non tutti gli elementi sono però positivi. Il contesto generale connotato da molteplici fattori di incertezza, suggerisce, in chiave previsionale, una lettura più prudente del dato sul valore aggiunto in agricoltura, influenzato in questo inizio d'anno dal confronto con un trimestre, l'ultimo del 2014, particolarmente deludente. Vai alla notizia

 
 
 

Tutela del reddito agricolo e gestione del rischio: la strategia nazionale

Roma, 22 giugno 2015 - Il 26 giugno a Expo Ismea e Mipaaf presentano i nuovi strumenti per la gestione del rischio previsti nella Pac 2014 - 2020. A seguire tavola rotonda con i principali stakeholder.
Lo scenario di riferimento per l'agricoltore europeo è profondamente mutato. L'accresciuta vulnerabilità ai rischi naturali e l'intensificazione della pressione competitiva in un mercato globale, ha determinato un incremento dell'esposizione al rischio associato all'attività di impresa. Per garantire al settore agricolo adeguati livelli di protezione, la riforma della PAC ha irrobustito la strumentazione comunitaria a disposizione degli Stati membri. Vai alla notizia

 
 

Strumenti finanziari sviluppo rurale 2014-2020 - Valutazione ex ante nazionale

25 giugno 2015 - Il quadro normativo per la programmazione dello sviluppo rurale 2014-2020 riconosce agli strumenti finanziari un ruolo centrale. Dato il contesto di perdurante crisi economica, rallentamento delle erogazioni creditizie e restrizione delle disponibilità di bilancio per le politiche pubbliche, gli strumenti finanziari possono migliorare l'efficacia e l'efficienza dell'intervento pubblico, grazie alla capacità di garantire una leva finanziaria, di attrarre capitali privati per gli obiettivi dei programmi di sviluppo rurale, di assicurare una più attenta valutazione dei progetti di investimento sotto il profilo della loro sostenibilità economico-finanziaria.
Al fine di favorire un proficuo utilizzo di Strumenti finanziari nell'attuazione dei PSR 2014-2020 in Italia, la Rete rurale nazionale ha avviato un'azione informativa e di supporto alle Autorità di gestione. Leggi tutto

 
 
URP Ufficio Relazioni con il Pubblico
Logo EXPO
CAMPOLIBERO
ETICHETTATURA
Piani di settore

AREA RISERVATA

Hai dimenticato
la password?

Nuovo utente?
Registrati

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali
Rete Rurale Nazionale