U.R.P. - UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO ISMEA

 

In considerazione delle ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19, si comunica che Ŕ momentaneamente sospeso il ricevimento del pubblico presso gli Uffici di Roma, ubicati in viale Liegi 26.
Le attivitÓ di assistenza e di orientamento all'utenza continuano a essere garantite dall'urp da remoto, anche con sistemi di videoconferenza, negli orari previsti.

L'Ufficio Relazioni con il Pubblico Ŕ a disposizione dell'utenza per fornire tutte le informazioni riguardanti l'attivitÓ e i servizi offerti dall'ISMEA.

Telefono:
Tel: +39 06 855 68 319
Tel: +39 06 855 68 260

Orari di ricevimento al pubblico:
- lunedý e mercoledý: 9:30-13:30 e 14:30-17:00
- martedý, giovedý e venerdý: 9:30-13:30

Email:

Per comunicazioni, richieste e informazioni scrivere scrivere da un indirizzo di posta ordinaria (non certificata) all'indirizzo e-mailurp@ismea.it
Per essere contattati direttamente dall'Urp, comunicare via e-mail il proprio recapito telefonico.

 

URP PRIVACY E SICUREZZA DATI

I dati dei clienti rappresentano un patrimonio di grande valore. Ismea tutela la riservatezza dei propri clienti, adottando procedure e comportamenti atti a garantire la salvaguardia di questo valore. Per conoscere le modalitÓ con cui esercitare i diritti di accesso ai dati personali e revocare il consenso al loro trattamento, leggi l'informativa sulla privacy di seguito allegata.

 

COMUNICAZIONI ATTRAVERSO LA PEC (Posta Elettronica Certificata)

Per comunicazioni di carattere amministrativo, aventi valenza legale, i cittadini e gli enti interessati potranno utilizzare la casella di PEC (Posta Elettronica Certificata) scrivendo a questo indirizzo: Pec Ismea 

Nelle comunicazioni Ŕ necessario indicare:
- generalitÓ complete del mittente;
- indirizzo di residenza, telefono ed eventuale altro recapito e-mail per le risposte;
- se disponibile, numero di posizione identificativo della pratica o di altri estremi per il rinvenimento delle informazioni necessarie.

Ai sensi del DPR 11 febbraio 2005 n. 68 e successive modificazioni e integrazioni, la trasmissione via PEC ha lo stesso valore legale di una raccomandata A/R, se proveniente da una casella di posta elettronica certificata